Morsetto TCS HCP Gruppo 1837  

Impiego
I morsetti di ancoraggio TCS sono elementi di ancoraggio robusti impiegati per la sospensione di tubazioni, canali d'aria, macchinari, ecc. a strutture metalliche portanti (putrelle ad U, T, C, I ed a profilati) ove non è ammesso eseguire saldature o forature. Caratteristiche di queste putrelle:
• L'impiego semplice e versatile
• L'elevato grado di affidabilità
• La regolazione del tubo in senso verticale
• Il particolare morsetto TCS I grazie al particolare piede permette di essere inserito nei profilati Prosystem (41/21/1,5 fino a 75/75/3,0) e quindi di sostenere carichi.

Confezione
Completi di bulloni e dado esagonale montato.

Montaggio
Fissare il morsetto avvitando il bullone e stringendo successivamente la vita esagonale. La punta della vite di serraggio è indurita e penetra nella superficie dei profilati ai quali viene fissata determinando una impronta che assicura il morsetto contro possibili spostamenti i urti.

Dati tecnici
Max carichi di sicurezza: 5,0 kN.

Questi carichi valgono per l'ancoraggio su strutture perfettamente integre.

Materiale: Corpo in ghisa malleabile e bullone in acciaio zincato a caldo HCP.

Tipo Attacco Max spessore
putrella [mm]
Peso
[kg]
Conf.
[pezzi]
Articolo
nr.
TCS 1 M10 M10/M10 26 0.21 50 162151