Morsetti TCS I Inox Gruppo 1737  

Impiego
I morsetti di ancoraggio TCS sono elementi di ancoraggio robusti che, in combinazione con barre filettate (da M8 a M16), sono impiegati per la sospensione di tubazioni, canali d'aria, macchinari, ecc. a strutture metalliche portanti (putrelle ad U, T, C, I ed a profili) ove non è ammesso eseguire saldature o forature.
Caratteristiche di questi morsetti:
• L'impiego semplice e versatile;
• L'elevato grado di affidabilità;
• La regolazione del tubo in senso verticale;
• Il particolare morsetto TCS 1 grazie al particolare piede permette di essere inserito nei profili (41/21/1,50 fino a 41/62/2.50) e quindi di sostenere carichi.

Confezione
Corpo completo di bullone e dado esagonale montato.

Montaggio
Fissare il morsetto avvitando il bullone e restringendo successivamente la vite esagonale, effettuando solo un giro e mezzo. La punta della vite di serraggio è indurita e penetra nella superficie dei profili ai quali viene fissata determinando una impronta che assicura il morsetto contro possibili spostamenti o urti. Fissare il controdado per rendere sicuro il montaggio. Per il montaggio vicino ad un taglio di un profilato deve essere montato un'ulteriore griffa di bloccaggio, per evitare che il profilo si possa aprire.
Attenzione: Rispettare le istruzioni di montaggio.

Dati tecnici:
Max carichi di sicurezza: 5.0 kN.
Questi carichi valgono per l'ancoraggio su strutture perfettamente integre.

Materiale: in acciaio inox A4 AISI 316.

Tipo Attacco Max spessore putrella [mm] Peso [kg] Conf. [pezzi] Articolo nr.
TCS I M10 / M8 M10 / M8 26 0,23 50 170231
TCS I M10 / 12 M10 / M12 26 0,22 50 110766